Infuso alle erbe "Medico alpino" 18 gr

Infuso alle erbe "Medico alpino" 18 gr
8,90 € *
Contenuto: 18 Grammi

Prezzi incl. IVA più spese di spedizione

Pronto per la spedizione di oggi,
tempo di consegna ca. 1-3 giorni lavorativi

  • 1012
Menta piperta rinfrescante, melissa al profumo di limone, ortica per rinforzare il... altro
Informazione prodotto "Infuso alle erbe "Medico alpino" 18 gr"
  • Menta piperta rinfrescante, melissa al profumo di limone, ortica per rinforzare il metabolismo, foglie di lampone antinfiammatorie, fiordaliso per stimolare l'appetito, fiori di tiglio per depurare il sangue, calendula per guaritura ferite, fiori di sambuco, mantello della signora e salvia per alleviare il sudore.
  • Ingredienti: Menta piperta, melissa, ortica, foglie di lampone, fiordaliso, fiori di tiglio, calendula, fiori di sambuco, mantello della signora e salvia
  • Dettagli: tè sfuso in contenitore richiudibile
Link correlati a "Infuso alle erbe "Medico alpino" 18 gr"
Leggere, scrivere e discutere recensioni... altro
Valutazione cliente per "Infuso alle erbe "Medico alpino" 18 gr"
Scrivi una valutazione
Le valutazioni vengono attivate dopo la verifica.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Ho letto l'informativa sulla privacy

Folgende Infos zum Hersteller sind verfübar...... altro
Kräuterrebellen

Südtiroler Kräuterrebellen

I "Südtiroler Kräuterrebellen", una storia emozionante fin dall'inizio. Si è svolto tutto un po' diversamente da come era pianificato. Lorenz Borghi e Leander Regensburger non volevano iniziare la coltivazione delle erbe come venditori diretti. Ma la vita bisogna prendere come viene e così i due intrapresero insieme un percorso ribelle.

Ma andiamo per ordine: Lorenz Borghi e Leander Regensburger sono due coltivatori innovativi dai comuni Malles e Martel, nei quali coltivano le erbe. Nel 2015 hanno fondato il marchio „Südtiroler Kräuterrebellen Lorenz&Leander“. 

Fino ad allora, i due, come altri produttori, fornivano una cooperativa. Dopo la brusca fine della loro attività, molti sono rimasero soli con i loro campi e non avevano la possibilità di asciugare e commercializzare le loro erbe. Quando anche ulteriori tentativi di cooperazione fallirono, però, le due teste ostinate non si arresero e decisero contro tutti, con molte pietre d'inciampo e non esattamente con ottimi pronostici, di rimanere fedeli alle proprie erbe coltivate.

vai al sito

Visto